Artrosi al ginocchio? Aggiungere degli esercizi per l'anca è una buona idea
3 settembre 2020

L'artrosi al ginocchio è un problema piuttosto comune che affligge soprattutto gli over 60 e le donne ma che riscontriamo a volte anche nei giovani, specialmente se in sovrappeso.
Nelle fasi iniziali il dolore all'articolazione è occasionale, aumenta durante il movimento e si allevia col riposo, ma col passare del tempo il dolore può diventare permanente. Per questo è importante intervenire subito attraverso degli esercizi specifici per la Gonartrosi come quello di potenziare i quadricipiti per migliorare la stabilità del ginocchio e avere maggiore equilibrio.

Da un recente studio - pubblicato sul British Journal of Sports Medicine - che ha coinvolto 341 partecipanti, è stato dimostrato che integrare nel programma di allenamento gli esercizi di rinforzo dei quadricipiti con degli esercizi di rinforzo dell'anca può avere degli ottimi risultati per migliorare la funzione del ginocchio nel camminare, nell'alzarsi dalla sedia e nel fare le scale. Per ridurre il dolore il discorso è invece più complesso e si sono riscontrati sostanziali benefici solo quando gli esercizi dell'anca hanno incluso pesi, bande elastiche (TRX) o altri attrezzi di resistenza.

Lo studio ci offre quindi un ottimo spunto per migliorare ulteriormente i nostri programmi di allenamento dedicati ai pazienti con artrosi al ginocchio, sempre considerando che solo la costanza e una buona esecuzione degli esercizi possono dare i risultati sperati.

Hislop A, Collins N, Tucker K, Deasy M and Semciw A - 2020 - Does adding hip exercises to quadriceps exercises result in superior outcomes in pain, function and quality of life for people with knee osteoarthritis? A systematic review and meta-analysis. - British Journal of Sports Medicine, 54(5), pp.263-271.


× Privacy

Il sito non raccoglie né tratta, in alcun caso, i dati particolari (o “sensibili”) o di natura giudiziaria di cui agli artt. 9 e 10 del GDPR.

Nel sito non viene fatto uso di cookie per la profilazione degli utenti, né vengono impiegati altri metodi di tracciamento. Viene invece fatto uso di cookie di sessione (non persistenti) in modo strettamente limitato a quanto necessario per la navigazione sicura ed efficiente dei siti.